Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Emergenza COVID-19 | Fase 3

Emergenza COVID-19 | Fase 3

Si torna in aula dal 21 settembre
Emergenza COVID-19

Emergenza COVID-19

Sommario

> DISPOSIZIONI D'ATENEO

> DIDATTICA

> RICERCA

> BIBLIOTECHE

>Disposizioni di Ateneo

DIDATTICA

Attività didattiche

  • Le attività didattiche dei corsi di studio triennali e magistrali relative al primo semestre dell’anno accademico 2020-2021 riprendono in presenza a partire dal 21 settembre 2020, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza volte ad assicurare il distanziamento fisico.

  • Nel caso in cui non sia possibile soddisfare il fabbisogno totale di ore di didattica in presenza, potrà essere prevista l’erogazione del monte ore residuo con modalità “blended” o a distanza.

  • Ove necessario, sarà assicurata l’erogazione in modalità sincrona e/o asincrona delle attività didattiche offerte in presenza.

  • Per gli studenti con disabilità la trattazione delle modalità personalizzate di fruizione della didattica che si rendesse eventualmente necessaria è delegata all’Adoss - Servizio disabilità e DSA.

Esami

  • Gli esami di profitto si svolgeranno esclusivamente a distanza con le modalità che saranno indicate dai docenti nelle rispettive pagine web sulla base delle linee guida presentate in Senato accademico nelle seduta del 28.04.2020 e pubblicate sul sito di Ateneo.

Esami di laurea

  • Gli esami di laurea si svolgono in presenza secondo i calendari degli appelli di laurea già programmati, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza volte ad assicurare il distanziamento fisico.

Ricevimento docenti

  • Il ricevimento degli studenti da parte dei docenti è consentito sia in presenza sia mediante contatti telematici o telefonici. Il ricevimento in presenza deve svolgersi nei giorni e negli orari di apertura dei Dipartimenti, previo appuntamento e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza volte ad assicurare il distanziamento fisico

Studenti internazionali e in mobilità

  • È consentita la graduale ripresa delle attività accademiche degli studenti internazionali e degli studenti in mobilità in uscita e in entrata, sulla base di apposite Linee guida operative che saranno emanate dagli Uffici dell’Area Internazionalizzazione.

Attività a tempo parziale "150 ore" e Senior tutor

  • Le attività di collaborazione a tempo parziale degli studenti (c.d. “150 ore”) e le attività di tutoraggio dei Senior tutor riprendono in presenza dal 1 settembre 2020, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza volte ad assicurare il distanziamento fisico. 2. In accordo con la struttura di assegnazione e in presenza di motivate esigenze organizzative, è altresì consentito lo svolgimento delle predette attività con modalità a distanza.

Laboratori e tirocini

  • Le attività di laboratorio si svolgono  in presenza sia all’interno sia all’esterno dell’Ateneo.
  • Le medesime attività possono anche essere svolte con modalità a distanza laddove vi siano motivate esigenze organizzative della struttura didattica o nel caso in cui lo studente sia impossibilitato a frequentare in presenza le predette attività a causa dell’emergenza sanitaria.
  • L’autorizzazione all’avvio in presenza di nuovi ‘tirocini per studenti’ interni ed esterni, anche fuori dell’Italia, è concessa a condizione che vi sia un’organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al minimo il rischio di prossimità e di aggregazione, e che vengano adottate tutte le necessarie misure organizzative di prevenzione e protezione da parte dell’ente ospitante. È fatta salva, in accordo con l’ente ospitante, la possibilità di attivare il tirocinio con modalità a distanza.

RICERCA

Attività istituzionale di docenti e ricercatori

  • Nell’ambito dell’autonomia gestionale di ogni Dipartimento, i Direttori di Dipartimento, di concerto con i Responsabili amministrativi, assicurano il graduale ripristino dell’ordinaria attività istituzionale del personale docente e ricercatore, purché nel pieno rispetto delle regole di sicurezza e salute degli ambienti di lavoro.

  • Al personale docente e ricercatore, prima di accedere alle sedi universitarie, è fornita apposita informativa contenente le misure e i comportamenti obbligatori da adottare negli ambienti di lavoro. Il personale stesso è tenuto a conformarsi alle suddette misure, rilasciando attestazione di presa visione dell’informativa.

  • Al fine di consentire il graduale ripristino delle attività istituzionale di cui al comma 1, l’orario di servizio di tutte le strutture universitarie è ristabilito ordinariamente dal lunedì al venerdì, secondo apposite determinazioni organizzative che saranno emanate dal Direttore generale.

BIBLIOTECHE

Consultazione e Prestito bibliotecario

  • Dal 1 settembre 2020 è consentito l’accesso alle sale di consultazione della Biblioteca didattica presso il CASB, della Biblioteca giuridica presso il Dipartimento di Giurisprudenza, della Biblioteca del Dipartimento di Studi umanistici e della Biblioteca di Diritto e procedura penale presso il Plesso Garibaldi, nei giorni e negli orari stabiliti con apposite determinazioni organizzative, previa prenotazione telematica del posto e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza.

  • Dal 1 settembre 2020 è prevista la graduale riapertura delle sale di consultazione di tutte le biblioteche d’Ateneo alle medesime condizioni di cui al comma 1.

  • È attivo il servizio di prestito bibliotecario in tutte le biblioteche dell’Ateneo, previa prenotazione telematica, nei giorni e negli orari stabiliti con apposite determinazioni organizzative.

  • Rimangono in ogni caso attivi i servizi bibliotecari che possono essere erogati con modalità telematica secondo le istruzioni pubblicate nel sito web istituzionale d’Ateneo.
    INFORMAZIONI SULLE MODALITA' DI ACCESSO AL SERVIZIO

Missioni

  • Sono consentite le missioni del personale universitario all’interno del territorio italiano, nel rispetto delle disposizioni emanate dalle autorità competenti.
  • Le missioni del personale universitario fuori dal territorio italiano possono essere autorizzate in presenza di motivate esigenze di indispensabilità o indifferibilità della singola missione da sottoporre a preventiva valutazione e conseguente autorizzazione della missione da parte del Rettore, per il personale docente, e del Direttore generale, per il personale tecnico-amministrativo, e nel rispetto delle disposizioni emanate dalle autorità competenti.
  • Le missioni in ingresso che comportino il coinvolgimento di soggetti esterni possono essere autorizzate in presenza di motivate esigenze di indispensabilità o indifferibilità della singola missione da sottoporre a preventiva valutazione e conseguente autorizzazione della missione da parte del Rettore, e nel rispetto delle disposizioni emanate dalle autorità competenti.

Organi collegiali

  • Le riunioni degli organi collegiali di governo, consultazione, garanzia, valutazione e controllo si svolgono di norma in presenza nel pieno rispetto delle misure di sicurezza volte ad assicurare il distanziamento fisico.
  • Le riunioni degli organi collegiali dei Dipartimenti si svolgono di norma con modalità a distanza, in ragione dell’elevato numero dei componenti e al fine di consentire il rispetto del distanziamento fisico.