Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Eventi AGLECTURES. Come lavora la Corte costituzionale e come interagisce con le Corti europee

AGLECTURES. Come lavora la Corte costituzionale e come interagisce con le Corti europee

Dettagli dell'evento

Quando

dal 29/04/2014 alle 11:30
al 30/04/2014 alle 12:00

Dove

Aula Magna, piaggia dell'Università 2, Macerata

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

+39 0733 258.2777

Aggiungi l'evento al calendario

Allegati

 

Con il contributo del Centro Studi Gentiliani e dello Studio Lucchetti e la collaborazione del Centro Studi costituzionali il 29 e 30 aprile p.v. prenderanno il via le Alberico Gentili Lectures.
Ospite di questa terza edizione sarà Giuliano Amato, Giudice costituzionale, già Presidente del Consiglio dei Ministri e Vice-Presidente della Convenzione europea, che affronterà il tema:

COME LAVORA LA CORTE COSTITUZIONALE E COME INTERAGISCE CON LE CORTI EUROPEE


Sono in programma tre lezioni:
- la prima lezione di martedì 29 aprile (ore 11,30)su: IL LAVORO DELLA CORTE
- la seconda lezione di martedì 29 aprile (ore 15,30) su: IL DIRITTO ALL’ANONIMATO DELLA MADRE NATURALE FRA LE CORTI DI ROMA E DI STRASBURGO
- la terza lezione di mercoledì 30 aprile (ore 9,30) su: I DIRITTI DELL’IMPUTATO CONTUMACE FRA LE CORTI DI ROMA, STRASBURGO E LUSSEMBURGO.

L’evento promosso dalla Cattedra di Diritto costituzionale comparato.

Di seguito è disponibile il materiale didattico utile alla frequenza delle lezioni:

- per la seconda lezione: la sentenza n. 278 del 2013 della Corte costituzionale. E, per chi volesse approfondire: la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo del 25 settembre 2012 (ricorso n.33783/09 - Godelli c. Italia).

- per la terza lezione: la sentenza n. 317 del 2009 della Corte costituzionale (solo il considerato in diritto); e la sentenza della Corte di Giustizia (grande sezione) del 26 febbraio 2013 (Stefano Melloni contro Ministerio Fiscal).

Per gli studenti iscritti ai corsi di studio afferenti alle classi L-36, LM-62 e L-37 è prevista l’attribuzione di n. 3 CFU, previa partecipazione alle tre lezioni e il superamento della prova finale con la prof.ssa Benedetta Barbisan.

LA PROVA FINALE PREVEDE L'INVIO PER E-MAIL ALLA DOCENTE BENEDETTA BARBISAN (benedetta.barbisan@unimc.it) DI UN ELABORATO (MAX 2.500 BATTUTE, SPAZI INCLUSI) SUL TEMA "I PROFILI CRITICI DEL DIALOGO FRA CORTI". LA CONSEGNA DEVE AVVENIRE ENTRO IL 31 MAGGIO p.v.