Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Eventi SEMINARIO DI STUDI. Ius Leopardi. Legge, Natura, Civiltà

SEMINARIO DI STUDI. Ius Leopardi. Legge, Natura, Civiltà

Dettagli dell'evento

Quando

16/10/2015
dalle 15:00 alle 20:00

Dove

Aula Magna, piaggia dell'Università 2, UniMc, Macerata

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

+39 0733 258.2777

Aggiungi l'evento al calendario

Allegati

Il Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali insieme al Dipartimento di Studi umanistici, con il patrocinio del Senato della Repubblica e del Ministero della Giustizia, presentano un importante ed originale seminario di studi dal titolo:

IUS LEOPARDI. LEGGE, NATURA, CIVILTA’

 

Nella prospettiva internazionale degli studi di Law and Literature, l’incontro si propone di approfondire la conoscenza di una componente del pensiero di Giacomo Leopardi delle meno attraversate dalla critica. Alle concezioni politiche e
alla prospettiva antropologica della riflessione leopardiana sono state dedicate, negli anni, valide ricognizioni anche ad ampio raggio, all’interno delle quali rimangono però in ombra le idee specifiche del poeta su legge e potere, su diritto e giustizia, su codici e ordinamenti, e sulle loro implicazioni letterarie in prosa e in poesia. Proprio alla messa in luce di questi temi sono rivolti gli interventi previsti nel seminario (sul concetto di giustizia, sulle forme di governo antiche e moderne, sulla legge naturale e il rapporto tra natura e diritto, sul disordine normativo e la frammentarietà degli ordinamenti), in un’alternanza di voci di leopardisti e giuristi che intende ricomporre un quadro filosofico non privo
di elementi di originalità nel panorama della cultura giuridica sette-ottocentesca, con aspetti di modernità tali da rendere quel pensiero ancora attuale nel nostro tempo.

L’evento è programmato per venerdì 16 ottobre p.v., alle ore 15,00 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi e prevede il seguente programma:
Saluti
Luigi LACCHÈ, Rettore Università di Macerata
Roberta PREZIOTTI, Prefetto di Macerata
Filippo MIGNINI, Direttore Dip. Studi Umanistici
Barbara POJAGHI, Vice Direttore Dip. Spocri
Fabio CORVATTA, Presidente Centro Studi Leopardiani
Romano CARANCINI, Sindaco Comune di Macerata
Antonio PETTINARI, Presidente Provincia di Macerata Conclusioni

Presiede: Rosario PRIORE, Magistrato

Interventi

  • «E di giustizia amor»: idee leopardiane sulla legge, Laura MELOSI, Università di Macerata
  • Leopardi e il diritto: forme di governo, leggi e codici, Francesco ADORNATO, Università di Macerata

Discussant: Franco D’INTINO, Sapienza Università di Roma

  • Leopardi dopo Lamennais: relatività della giustizia e variabilità delle leggi, Vittorio CAPUZZA, Università di Roma Tor Vergata
  • Leopardi e le leggi come “arzigogoli”: riflessioni sul disordine normativo, Marco D’ALBERTI, Sapienza Università di Roma

Discussant: Rino CAPUTO, Università di Roma Tor Vergata

Conclusioni: On. ANDREA ORLANDO, Ministro della Giustizia


Il seminario è, altresì, patrocinato: Regione Marche, Provincia di Macerata, Comune di Macerata, Scuola di Studi superiori “Giacomo Leopardi”/UniMC, Centro nazionale di Studi Leopardiani (Recanati), Associazione degli Italianisti/ADI, Italian Society for Law and Literature/ISLL.