Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Eventi SEMINARIO. Europa 2020. L'energia e l'efficientamento energetico degli edifici

SEMINARIO. Europa 2020. L'energia e l'efficientamento energetico degli edifici

Dettagli dell'evento

Quando

02/12/2015
dalle 09:00 alle 13:00

Dove

Aula Abside / Sede SPOCRI di piazza Strambi 1 / UniMc / Macerata

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

+39 0733 258.2777

Aggiungi l'evento al calendario

Allegati

Nel contesto della normativa europea in materia di energia e efficientamento energetico, della Strategia Nazionale Energetica, del DM “Burden Sharing” e successivo DM sulla metodologia “Burden Sharing”, del Plafond casa, STREPIN (Strategia Riqualificazione Energetica Parco Immobiliare Nazionale), del PANZAB (Piano d’Azione Nazionale per Incrementare gli Edifici ad Energia Quasi Zero), del Decreto Attuativo per il Fondo Nazionale per l’efficientamento Energetico (di prossima pubblicazione), il Dipartimento SPOCRI si è fatto promotore dell'organizzazione di un seminario per discutere sia della pubblicazione di un volume sul tema, sia del Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR) della Regione Marche (in preparazione), in una prospettiva europea, nazionale e comparata regionale.

L'evento si terrà mercoledì 2 dicembre p.v., alle ore 9,00, nell'Aula Abside (piazza Strambi 1, Macerata) avrà come titolo: "EUROPA 2020". L’ENERGIA E L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI.

Dopo i saluti del Prof. Francesco Adornato, direttore SPOCRI, sotto la presidenza di ELISABETTA CROCI ANGELINI (UNIMC), interverrano:

  • PAOLO SOSPIRO / UNIMC
  • MAURO ZENOBI / POLO ENERGIA UMBRIA
  • NICOLA CANTAGALLO / ENEA
  • ANDREA PRONTERA / UNIMC
  • FRANCESCA SPIGARELLI / UNIMC

Concluderà: ANGELO SCIAPICHETTI, Assessore Regione Marche alle Fonti rinnovabili, Greeen Economy, Produzione e distribuzione dell'energia, Trasporti e reti regionali di trasporto.

Gli studenti SPOCRIi, dei corsi di scienze politiche, potranno ottenere n. 1 cfu partecipando al seminario e superando la prova finale con la docente Elisabetta Croci Angelini