Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News Laboratorio di Umanesimo Digitale / UniMC

Laboratorio di Umanesimo Digitale / UniMC

Scadenza bando: 24 marzo 2017
immagine news

immagine news

L’Università di Macerata organizza, con il patrocinio della Rete “DiCultHer” (Digital Cultural Heritage) e dell’AIUCD (Associazione Informatica umanistica e Cultura digitale), la prima edizione del Laboratorio di Umanesimo Digitale - LUD (Digital Humanities), un percorso formativo dedicato ad alcuni ambiti-chiave in cui gli studi umanistici stanno incontrando le molteplici dimensioni del digitale.

Scopo del Laboratorio è quello di familiarizzare gli studenti con le aree in cui il digitale e gli studi umanistici si incontrano, influenzandosi reciprocamente e aprendo nuove prospettive di ricerca e di attività, anche professionale, garantendo la padronanza degli strumenti teorici e metodologici relativi al trattamento informatico dei testi, all’impostazione di banche dati, archivi digitali e all’indagine tecnica di siti e reperti archeologici e artistici.

Il Laboratorio sarà articolato in due percorsi didattici autonomi: la prima (LUD  1) renderà possibile ai partecipanti l’incontro con esperti e professionisti su temi legati a materie di natura più strettamente filologico-letteraria; la seconda area (LUD 2) sarà incentrata su temi legati a problematiche di natura storico-documentaria e  connessi allo studio e alla gestione dei beni culturali.

Gli argomenti trattati saranno:

  • Sistemi informativi applicati all’archeologia e a beni culturali.
  • Analisi digitale dei testi (linguistica computazionale, analisi di corpora testuali).
  • Applicazioni digitali per la filologia (Linguaggi di marcatura, strumenti per edizioni critiche online e offline).
  • Digitalizzazione di fonti.
  • Archivi e biblioteche digitali.
  • Metodologia per la costruzione di banche-dati in ambito umanistico.
  • Analisi digitali di opere artistiche.
  • Comunicazione dei risultati del lavoro umanistico: ipertesti, editoria digitale etc.

 

Scadenza: 24 marzo 2017

ULTERIORI INFORMAZIONI