Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home News ERASMUS TRAINEESHIPS. BANDO 2014/15: RIAPERTURA DEI TERMINI

ERASMUS TRAINEESHIPS. BANDO 2014/15: RIAPERTURA DEI TERMINI

immagine news

immagine news

E' stato pubblicato dal CRI il BANDO ERASMUS+ Key Action 1 Riapertura termini per la mobilità individuale per Traineeships (tirocini), attraverso cui si assegneranno circa 29 BORSE PER STAGE di due o tre mesi in Europa (la durata è facoltativa) da svolgersi entro il 30 settembre 2015.

Da quest'anno,  il bando prevede due importanti novità:

  • non vi è più divieto di ripetibilità delle esperienze Erasmus all'estero, per cui lo stesso soggetto, avanzando nei cicli della propria istruzione, potrebbe vedersi attribuite svariate borse di mobilità, con l'unica limitazione di un tetto massimo di mensilità in base al ciclo di studi.
  • per i tirocini Erasmus +, sono ammissibili alla partecipazione anche i laureandi, ovvero coloro che non sono ancora laureati alla data della scadenza del bando. Costoro dovranno poi svolgere il tirocinio entro 12 mesi dalla laurea e comunque non oltre il 30 settembre 2015.

Ci si potrà candidare presentando domanda per una o due sedi europee reperite dal candidato stesso, oppure scegliendo una o due fra le sedi con cui il CRI è in contatto. Gli studenti possono fare domanda sia per il programma Erasmus+ Studio sia per il programma Erasmus+ Traineeship, anche all'interno dello stesso anno accademico e coloro che hanno già vinto una borsa per Erasmus per studio possono  candidarsi anche per la borsa di tirocinio; è anzi augurabile che nel proprio CV si possa vantare sia una esperienza di lavoro che una esperienza di studio all'estero.

I vincitori si aggiudicheranno una borsa di importo variabile a seconda del costo della vita del paese di destinazione (per gli importi consultare il bando). Se non si risulterà aggiudicatari della borsa, sarà comunque possibile partire come "studenti non borsisti", cioè conservando tutte le prerogative del tirocinio Erasmus, escluso il solo contributo economico.

Tutti gli aspetti amministrativi della mobilità sono integralmente curati dal CRI Ufficio Rapporti Internazionali. I tirocinanti avranno copertura assicurativa a cura dell'Università, sia per Infortuni sul lavoro che per Responsabilità Civile (RCT/RCO). Al ritorno, l’esperienza verrà regolarmente convalidata dall'Ufficio fino a 12 CFU o crediti formativi, nel caso in cui ciò sia richiesto dal piano di studi. Inoltre, verrà rilasciato dal CRI il documento "Europass Mobility".

Il momento della partenza è libero, ma sempre dopo la pubblicazione della graduatoria; la fine del tirocinio dovrà essere programmata al massimo entro il 30 SETTEMBRE 2015.

La scadenza per le candidature (possibili solo online) è  LUNEDI' 24 NOVEMBRE 2014 ore 13:00

ERASMUS TRAINEESHIPS > BANDO 14-15 RIAPERTURA TERMINI